logo

logo

Trucco sposa e beauty

Se si facesse un sondaggio su quali sono le maggiori preoccupazioni delle Spose relative al grande giorno, siamo sicuri che ai primissimi posti si classificherebbe la buona riuscita dell’operazione make up. Chi di voi, del resto, non vuole concludere i festeggiamenti con un viso fresco, come appena truccato, in modo tale da apparire bellissima e radiosa anche nell’ultimo scatto? Beh, ci sono tante soluzioni per realizzare questo piccolo sogno, bastano degli accorgimenti giusti e qualche buona idea… al resto ci penso io! I miracoli, in genere, sono il mio forte!

Per questo motivo ci terrei a precisare diversi punti fondamentali. un bravo truccatore non è soltanto colui che riesce ad ottenere una buona sfumatura, deve tenere conto di tantissime cose e inoltre aver studiato a fondo i colori (primari e complementari) e deve tenere conto della luce (artificiale o naturale).

Ho imparato con il passare degli anni che truccare è come dipingere: quando osserviamo un volto è come se avessimo di fronte una tavolozza con dei colori: quello degli occhi, dell’incarnato e dei capelli, se nel truccarlo useremo dei colori già presenti e simili ai colori del volto, il risultato del make-up sarà armonioso e molto naturale.
Questo tipo di trucco è quello che si utilizza maggiormente per il trucco sposa, tenendo sempre conto del trucco correttivo sia morfologico, sia degli occhi. Prima di iniziare a truccare è importante fare prima le sopracciglia: eliminare i peli in eccesso e aggiungerli con il disegno la dove notiamo la mancanza. Le sopracciglia sono fondamentali perché ci faranno poi da cornice per truccare gli occhi; esistono diversi modi di truccare un occhio, per questo motivo la prova con la sposa è fondamentale.

Difficilmente quando si trucca si segue soltanto il proprio istinto, bisogna sia valorizzare il volto che tenere conto dei desideri e delle richieste di ogni cliente. E’ per questo motivo che durante la prova amo parlare con la sposa, cercando di capire al meglio i suoi gusti. So benissimo che la sposa deve avere fiducia in me per affidarmi la cura del suo aspetto, per questo motivo ci tengo molto ad avere un “colloquio” vocale oltre che a quello pratico: voglio sempre vedere una foto dell’abito che indosserà e dell’acconciatura che, oltre ad essere un modo per effettuare una prova, è semplice conoscere il cliente.
Riguardo la parte pratica io di solito trucco gli occhi in modo diverso, in questo modo la sposa vede diverse tecniche di make-up e in più ha due opzioni di scelta. CI tengo quindi a precisare di scegliere bene la vostra truccatrice, scegliere chi ha studiato e che sa fare il suo lavoro in modo professionale, scegliete chi ama davvero il suo lavoro e che ci tiene, veramente, a farvi sentire bellissime il giorno più importante della vostra vita.

 

Giulia C.

grazie a LEZIONI DI TRUCCO Di Daniela Panella e Paolo Panczyk

 

Post Details

Posted: 27 aprile 2013

By:

Comments: 0

Post Tags

Post Categories

blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: